Archivi del mese: Ottobre 2014

Coincidenze

Premessa importante: quello che segue è frutto di una generalizzazione che fa di tutte le erbe … un fascio (!) quindi probabilmente sbagliata (forse)

I fatti

Mentre un governo (subentrato ad altri per mezzo di meccanismi legislativi certamente legittimi ma non direttamente eletto dalla volontà dei cittadini con pubbliche elezioni) di sinistra si occupa della riforma del lavoro, la Polizia (che dipende dalle Questure che sono espressione di un potere dello Stato non esattamente di sinistra e dal Ministero degli Affari Interni) interviene pesantemente contro i partecipanti ad una manifestazione organizzata da un Sindacato (sempre di sinistra anche se attualmente in aperto dissenso con la “sinistra di governo”)

Le conseguenze

A seguito di ciò lo scontro e le incomprensioni tra le due parti di una sinistra sempre più divisa si acuiscono, mentre un leader di un piccolo partito di destra e titolare del Ministero degli Affari Interni si pavoneggia a fare da pacere … cogliendo per la destra due piccioni con una fava.

Le conclusioni (mie)

Non sono supinamente appiattito su posizioni “renziane” non vedo alternative costruttive migliori ne a destra, ne oltre la sinistra ne, tanto meno, nel m5s, tuttavia non sono per nulla convinto che si tratti di una coincidenza … troppi i vantaggi e tutti da una parte sola … resta certo (per me) solo chi ci ha rimesso: i lavoratori, soprattutto quelli che in quel momento erano a lavorare o a cercare un lavoro !

Ancora buona giornata e buon lavoro a tutti !

Eufemismi …

“Attività anomale” così sono state definite le attività dell’aviazione militare russa sui cieli d’Europa.

Gli aerei mi hanno sempre affascinato e quindi mi sono preso 5′ per verificare:

Ecco cosa è passato sui cieli d’Europa mettendo in allarme le aviazioni di Finlandia, Gran Bretagna, e Portogallo:

Victory_Day_parade_in_Moscow,_Russia_in_2009

L’immagine è “di repertorio” (come dicevano i giornalisti dei TG di una volta), tratta da Wikipedia, rende però l’idea …
Alcuni di questi “gingilli” (quelli grossi davanti – IL-78 tanker – riforniscono quelli dietro – TU-95 -) assieme ad altri aerei militari sempre russi (MiG-31 Foxhound, Su-34 Fullback, Su-27 Flanker, Su-24 Fencer), hanno attraversato da N/E verso S/W i cieli d’europa fino sopra l’oceano per poi tornare indietro.
Il TU-95 H è un bombardiere strategico progettato alla fine degli anni ’50 ma ancora in servizio.

Un’altra cosa che si legge tra le righe dei report della NATO è che ad oggi gli intercettamenti di aerei russi sull’europa sono già più del triplo di tutti quelli fatti nel 2013.

Che dire … a che gioco stanno giocando?

L’immagine che mi si è formata nella mente è quella di un vecchio palestrato, potente ex KGB che a torso nudo mostra i muscoli un po’ rugosi degli anni ’50 … Resta però il fatto che se poi decide di mollarti un cazzotto può farti ancora male se non sei pronto.

Certo non credo che ci sia una intenzione bellica diretta, ma pensando a ciò che sta succedendo in Ucraina (e di cui si hanno sempre meno notizie) fatico anche a credere alle coincidenze casuali …

Se volete sapere qualche cosa di più questo è il link della notizia riportata dal sito della NATO

Buona giornata !