Stamattina mi girano

… capita no? … Ecco allora stamattina mi girano proprio, sono passate settimane dalle elezioni, in due giorni un gruppo di ultra sessantenni ha eletto il Papa , (e anche la giustificazione che per loro i numeri erano più facili mi pare ormai irrilevante) e non abbiamo ancora un governo … stiamo a fare i balletti sui 20 punti, sugli 8 punti … ma cavolo! 4 ne basterebbero o forse anche solo 3 ma subito ! … Sono molto infastidito dal constatare che ancora una volta lo sprone a darsi una mossa verrà da spinte finanziarie esterne al paese … in fin dei conti questa è casa nostra, e gli italiani sono così ed hanno espresso a loro modo i loro rappresentanti e che gli economisti o i finanzieri adesso ci vengano a dire dovete fare questo o quello mi urta. Ma è anche vero che siamo in Europa … e lo abbiamo scelto noi di esserci, e penso anche che abbiamo fatto bene, solo che abbiamo fregarcene altamente dell’europa a disinteressarci dell’europa lasciando che se ne interessassero solo coloro che con l’europa si facevano i loro comodi e i loro interessi. Quindi adesso ci tocca di sottostare a regole e impegni che abbiamo sottoscritto forse con troppa leggerezza.

Bene! questo è il quadro, aggravato da una fetta (consistente!) di classe politica ed amministrativa disonesta e corrotta che ha peggiorato la situazione rubando soldi pubblici.

Ok! ma adesso dopo avere mandato tutti “affanculo” … cavolo adesso siete capaci di FARE qualcosa di concreto o siete solo capaci di insultare e stare a guardare !!!

Io NON ho votato il M5S … non sono riusciti ad avere la mia fiducia (che è insignificante d’accordo) e ho continuato a cercare la risposta meno lontana dalle mie idee … ma anche qui vedo poca capacità di andare avanti.

Non è così che si fa, non è così che si governa! non ho dato il mio voto per assistere a queste messe in scena !

Quello che vedo purtroppo è un PD che dopo essersi arroccato dietro il vecchio apparato di partito per il timore del nuovo nascondendosi dietro il dito del “non possiamo rottamare l’esperienza” … è rimasto vittima di questa enorme ipocrisia !!! Sono convinto che siano tutte scuse … Bersani, D’Alema, persino la Bindi se volevano mettere a frutto la loro esperienza la dovevano mettere a disposizione delle nuove generazioni del PD qualunque fosse il nome che portavano !!! Così probabilmente si estingueranno e con essi il PD medesimo … spero solo che si riesca ad evitare l’estinzione del paese!

Poi vedo un PDL schiavo del padrone che lo ha comperato ancora arroccato sulla salvaguardia della sua personale impunità (quando va bene) o sulla salvaguardia dei propri personali interessi spesso fatti sulla pelle degli italiani che si sono illusi per miopia, superficialità o ignoranza che avrebbero potuto avvantaggiarsi allo stesso modo … poi siamo rimasti con le braghe calate e non capiamo che la colpa è in parte di ciascuno …

Poi c’è il nuovo!!! la novità!!! la ribellione, la rivoluzione … che tristezza!!! gente, giovani (piu o meno) che sanno solo dire “vaffanculo” ma che poi per prendere qualsiasi decisione hanno bisogno di girarsi a guardare cosa dice il loro burattinaio … che tra l’altro (molto opportunamente e convenientemente) è rimasto fuori dall’area e può così permettersi di continuare a fare il buffone incazzato ammantandosi di una presunta democrazia della rete.

Apro un inciso: quando il sig. Grillo dice che “la rete è in grado di mettere insieme intelligenze diverse e che quindi sarà in gradi di risolvere i problemi” (più o alla lettera) … dice una solenne stupidaggine … dimostrando di essere ignorante in materia (o in grande malafede) . Sbaglia il soggetto!!! NON è LA RETE CHE RISOLVE I PROBLEMI !!! Anzi “la rete” di per sé non è nemmeno in grado di mettere insieme un bel niente!!! Al massimo è uno strumento nelle mani delle intelligenze (e purtroppo non solo delle intelligenze ahimè)  le quali se vogliono e se ne sono capaci potranno decidere di mettersi assieme e risolvere i problemi: LE INTELLIGENZE (!!!) non la rete cazzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *