Archivi del mese: Maggio 2012

Parlar d’altro pur di non parlare di quel che conta

Nessuno si illudeva che fosse un capitolo chiuso … Mr. B. ė tornato!
Ma l’importante ė parlar d’altro … Era solo questione di tempo … Ero proprio curioso di sentire quale sarebbe stata la “novità politica del secolo” (!!!) … Ed eccola qui la bazza … Come sempre l’importante ė trovare un altro argomento su cui attirare l’attenzione pur di non parlare dei problemi reali ed imminenti … Sia a livello di partito che nazionale …

Che persona equilibrata e responsabile … Farà solo quello che gli elettori gli chiederanno di fare … Si e io in fronte ho scritto “joe condor”… Farà quello che gli chiedono purché si tratti di fare il presidente della repubblica … Come già lo chiama (che forte che ė!) il suo delfino Angelino …

Eh già … Sarebbe l’ultima opportunità per mantenere una qualche immunità … E dove la mettiamo la sede della presidenza? All’olgettina?

Spero che anche tra chi continua a vedere nel tristo e vecchio sig. B. il proprio riferimento politico si faccia strada un po’ più di coscienza civica e un minimo di amor proprio nazionale….

Frammenti

O meglio schegge … quando scoppia una bomba bisogna stare attenti alle schegge …

Oggi è scoppiata una bomba … davanti a una scuola … è morta una ragazza … altri ragazzi sono rimasti feriti …

Schegge … Schegge di follia! Schegge di violenza! Schegge di arroganza! Schegge di ignoranza!

Pensieri in frantumi … colpiti dalle schegge …

Primo frammento:
Perchè? Chi può pensare di trarre qualche cosa di utile da un simile gesto?

Secondo fremmento:
Una ragazza … una scuola … una figlia …  una famiglia …

Terzo frammento:
forse lotta armata … forse follia politica … a che pro? …  Poi questa non è lotta … si contro qualcuno che a sua volta lotta contro di te … non è lotta questa … e vigliaccheria … squallida disumanità …

Quarto frammento
perché una scuola?  … Perché dei giovani? … Che fastidio danno? … Chi può avercela così ferocemente con loro?

Sesto frammento
Già chi? … chi ha capito che se nei giovani è il futuro … ha paura che il futuro possa essere diverso!

Settimo frammento
Già … occorre dare un ceffone a questi giovani che si permettono di non sottostare al potere della violenza e della illegittimità … uno schiaffo per intimorire … uno schiaffo per ridurre al silenzio nella paura …

Ottavo frammento
Belve arroganti, ignoranti, cieche, marce … che si stanno decomponendo … nel marciume di cui si sono nutrite ed attorniate …

Nono frammento
ma forse quel marciume ha fertilizzato idee e coscienze nuove … diverse … e che non sono asservite alla loro barbarie …

Decimo frammento
ecco allora chi può essere tanto folle illudersi di uccidere il futuro …
Resteranno soli … marciranno soli …

S:c:m